martedì 1 maggio 2012

Polpettine saporite: recicliamo... l'arrosto un po' duro...

Come a volte accade anche il più' buon arrosto del mondo a volte resta troppo nervoso e duro da far passare la voglia di mangiarlo.

Ma caspita... dopo il tempo, i soldi e "la fatica"... non ci si pensa proprio a buttarlo.

e quindi... POLPETTINEEE ovviamente nella variante " apro il frigo e vedo cosa ci sta bene insieme"!!!

e quest'abbinamento di profumi è davvero azzeccato!

per 30/35 polpettine:

300/400 gr di arrosto ( io avevo della punta di vitello)
1 uovo
1 o 2 cucchiai di senape media secondo i gusti (io 2 )
5 cucchiai di pure di patate (1 patata lessata a tocchetti e schiacciata con forchetta aggiungendo 1/2 bicchiere di latte, sale, pepe e noce moscata)
una punta di aglio in polvere
sale e pepe
1 cucchiaio di grana grattuggiato

pane per impanare le polpettine

semi di finocchio e di sesamo per completare

cuocere per 25/30 min a 200°C


Tritare nel mixer la carne grossolanamente.
Aggiungere i restanti ingredienti e tritare ancora per amalgamare il tutto ancora qualche secondo.
preparare un vassoio con del pan grattato.
Con le mani unte di olio cominciare a fare le polpette e passarle velocemente nel pangrattato.
Appogiarle su di una teglia rivestita di carta da forno, cospargere di semini, un pizzico di sale e un filo invisibile di olio e infornare.


Io le ho servite in un piatto spaghetti, con una base di insalata sognino condita con olio e limone e del pane azimo.

2 commenti:

  1. che belle polpettine *_* mi hai fatto venire fame! bellissime! e bellissimo blog, nella grafica e le ricette! complimentissimi!

    RispondiElimina
  2. Grazie Margherita!!! troppo gentile!!!!! alla prossima!!!

    RispondiElimina

vi rispondero' il prima possibile! :)